Ringraziamo La Repubblica che, a seguito dei risultati straordinari ottenuti dagli studenti della Scuola che sono diventati magistrati o notai o avvocati, ci ha dedicato questo spazio.

Siamo sempre piรน convinti che solo grazie ad una costante attenzione data alle esercitazioni scritte e alla solida conoscenza dei principi e della categorie generali si possano coronare i sogni di tanti studenti di diventare magistrati, notai, avvocati, dirigenti o funzionari pubblici.

Vincenzo Greco e Domenico Pittella